Copertina Sport e disturbi del neurosviluppo_17_gennaio_2021

Sport & disturbi del neurosviluppo

Sport & Disturbi del Neurosviluppo Questo nuovo lavoro, realizzato a più mani, raccoglie racconti e proposte del gioco sportivo inteso come un facilitatore per l’emergenza di potenzialità anche parecchio sommerse e come strumento riparativo, specie per chi diversamente abile lo è. Un volume che ha una particolarità, quella di aprirsi a due differenti dimensioni, che cercano di far intuire orizzonti nascosti e di minare quella ancora troppo diffusa separazione tra chi i Disturbi del Neurosviluppo li studia e chi li vive nella disarmante quotidianità. Dunque, la dimensione clinica -e perfino internazionale- da un lato, e dall’altro il racconto dell’esperienza di chi non ha forse […]

simboli

Nell’universo dei simboli

Nell’universo dei simboli. Gioco ed Apprendimento.   Viviamo immersi in un mondo di simboli e bambini anche piccoli continuamente con essi si confrontano. Nella loro crescita cognitiva, nella maturazione delle intelligenze, i bambini fanno uso di sistemi simbolici differenti; operano, nella decodificazione come nell’universo, per comunicare con il mondo. Nella prima parte si illustra nel materiale, nel metodo e nei risultati il progetto informatico Tobia, nome scelto dai bambini stessi per il robot-tartaruga da pavimento che è stato il loro interlocutore abituale nei mesi della sperimentazione. I risultati sono discussi sia in un’analisi trasversale dell’evoluzione cognitiva tra il gruppo campione […]

prescolare_20170305_0001

L’apprendimento nel bambino prescolare

L’apprendimento nel bambino prescolare. Considerazioni da uno screening nella scuola materna. Il momento dell’iniziazione agli apprendimenti della lettura, della scrittura, del calcolo è ancora oggi ufficialmente connesso con l’ingresso nella scuola elementare. Ma oggi sempre più fanno il loro ingresso bambini che, su questi apprendimenti, già da tempo, sanno pensare e spontaneamente calcolano, scrivono, magari con segni più o meno convenzionali e leggono, magari solo per ipotesi. Sono bambini che dimostrano di saper lavorare per proprio conto, con proprie strategie, sui materiali simbolici. E sono bambini che sanno già molte cose, stimolati come sono talora da linguaggi accessibili talora da […]